Fresare il terreno – come farlo al meglio

Consigli

Fresare il terreno è un’operazione che serve a preparare il suolo per la coltivazione, paragonabile all’azione del costruttore che getta le solide fondamenta per la costruzione di una casa. Lo scopo della fresatura è quello di ridurre le dimensioni delle zolle di terreno, così da facilitare l’introduzione dei semi.
La fresatura del terreno si esegue grazie ad una macchina chiamata fresa agricola, dotata di coltelli per sminuzzare e mescolare il terreno superficiale. La fresatrice agricola opera ad una profondità compresa tra i 15 – 25 centimetri, a seconda della macchina e della coltivazione.

fresare il terreno

Consigli per fresare al meglio il terreno

Una fresatura approssimativa del terreno può compromettere l’intera raccolta, ecco perché bisogna prestare molta attenzione a questa delicata fase della coltivazione, detta preparazione del letto di semina. L’ideale è eseguire questa operazione su un terreno con la giusta umidità, chiamata “in tempera” e mai quando è esageratamente bagnato. Eseguire l’attività con il suolo non asciutto significherebbe infatti impossibilitare il movimento della macchina che rimarrebbe incastrata nel terreno (effetto “sabbie mobili”). Al contrario, un terreno eccessivamente arido potrebbe compromettere la lavorazione e la macchina stessa. Tutto si gioca su un delicato equilibrio tra peso della macchina, tasso di umidità del terreno e condizioni metereologiche.

Il mezzo più adatto per la fresatura

Fresare il terreno è un’operazione molto energica, ecco perché è richiesto l’utilizzo, nella maggior parte dei casi, di un mezzo potente per portare la fresa; ad esempio un trattore, un motocoltivatore o una motozappa. Per scegliere il più adatto ci si può basare su diversi criteri come la dimensione della superficie da lavorare, la tipologia di terreno, le epoche di lavorazione, la tipologia di pianta da coltivare. Un trattore è adatto alla lavorazione di appezzamenti con un’estensione media dai 3-4 ettari in su, mentre il motocoltivatore riesce a coprire una superfice tra 1 e 2 ettari. Con terreni di piccole estensioni e per lavorazioni di rifinitura, la motozappa rappresenta lo strumento ideale.

Il periodo della fresatura – quando farla

Si opererà la fresatura del terreno in un arco stagionale che va dalla primavera all’autunno, in funzione della tipologia di pianta da coltivare e della necessità, che è di preparazione del terreno o di eliminazione delle erbacce.

Scopri l’intera gamma di Frese Tortella

Fresatrice T4 Tortella (3) Fresatrice T55 fissa (1) Fresatrice T55 fissa (3)

Menu